Di Valentino Cesarini. U.S.Viterbese e il 2021 di cui non essere fieri: un anno che si conclude con uno scialbo 0-0 e con i fischi dei tifosi all’indirizzo di società e giocatori. L’ultimo posto in classifica con solo 14 punti fa male, perché in estate con il cambio di girone (dallo C allo B), la società aveva allestito una rosa di tutto rispetto (7° per il valore dei giocatori a settembre secondo l’autorevole sito transfermarkt), ma poi il campo, almeno per il momento ha detto altro. L’anno si è chiuso con le parole del Presidente Romano, che non ha risparmiato i tifosi “non si può assistere alla contestazione di quattro scemi” e che soprattutto ha annunciato di lasciare la società a fine stagione “A giugno lascio la Viterbese”.

La squadra del Presidente Marco Arturo Romano di gare ufficiali nel 2021 ne ha giocate 44, con un bilancio non proprio ottimale: 11 vittorie, 15 pareggi e 18 sconfitte.

Nella città dei Papi sono alternati cinque allenatori: Roberto Taurino, Agenore Maurizi, Alessandro Dal Canto, Giuseppe Raffaele e l’attuale Francesco Punzi.

Vediamo di seguito un po’ di numeri del 2021 gialloblù

  • 44 gare totali con un bilancio di 11 vittorie, 15 pareggi e 18 sconfitte
  • 24 gare giocate al Rocchi con 9 vittorie, 7 pareggi e 8 sconfitte
  • 20 gare disputate in trasferta con un ruolino di 2 vittorie, 8 pareggi e 10 sconfitte
  • 44 i goal realizzati dai leoni gialloblù (30 al Rocchi, 14 in trasferta)
  • 55 i goal subiti dai portieri della Viterbese (29 al Rocchi, 26 fuori casa)

Per quanto riguarda gli allenatori che si sono seduti sulla panchina della Viterbese questi i numeri:

  • Roberto Taurino: 5 vittorie, 6 pareggi e 5 KO in 16 gare (media punti: 1,31)
  • Agenore Maurizi: 1 vittoria, 1 pareggio e 2 KO in 4 gare (media punti: 1,00)
  • Alessandro Dal Canto: 2 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte in 9 gare (media punti: 1,00)
  • Giuseppe Raffaele: 2 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte in 7 gare (media punti: 1,00 punto)
  • Francesco Punzi: 1 vittoria, 4 pareggi e 3 KO in 8 gare (media punti: 0,88)

Passando ai giocatori che hanno timbrato il cartellino scopriamo quanto segue:

  • Murilo è stato il miglior marcatore con 9 reti, seguito a quota 7 da Volpicelli. Chiude il podio Volpe con 4 centri.
  • Fuori dal podio con 3 reti troviamo la coppia TounkaraBaschirotto, seguito a quota 2 dal sestetto formato da Adopo, Simonelli, Calcagni, Capanni, D’Ambrosio e Iuliano. Una rete a testa per Markic, Besea, Mbende, Tassi e Megelaitis. La Viterbese ha anche ottenuto un’autorete a proprio favore nella sfida di Coppa Italia contro la Turris.

Per quanto riguarda gli assist vincenti al primo posto troviamo Emilio Volpicelli a quota 4, seguito a quota 3 dal trio Calcagni, Urso e Murilo. A quota 2 assist troviamo i seguenti giocatori: Pavlev, Baschirotto, Fracassini, Tounkara e Simonelli. Un assist vincente a testa anche per Van der Velden, Ricchi, Capanni, Errico, Volpe, Bensaja, Markic, Bianchi, Salandria e Tassi.

La Viterbese ha chiuso il 2021 con 8 espulsioni. La scorsa stagione Tounkara (contro il Bisceglie) e Urso (contro la Juve Stabia) sono finiti anzitempo sotto la doccia. Nel campionato attuale sono stati sei i giocatori ad essere allontanati prima del fischio finale: Martinelli (contro Olbia), D’Ambrosio (contro la Turris in Coppa), Fracassini (contro il Modena), Urso (contro la Lucchese), Zanon (contro l’Ancona/Matelica in Coppa) e Murilo (contro la Fermana nell’ultima gara dell’anno)

Il modulo più usato dalla Viterbese è stato il 4-3-3 in 26 occasioni, seguito a quota 5 dal 4-3-2-1 e 3-5-2. Nel 2021 si sono visti anche il 3-4-3 (4 volte), il 4-3-1-2 (3 volte) e il 3-4-1-2 in un’occasione.

Capitolo rigori: alla Viterbese nel 2021 sono stati assegnati 4 penalty. Due i rigori sbagliati: da Rossi contro il Palermo e Tounkara contro la Casertana. Due i penalty trasformati da Volpicelli contro Pescara e Reggiana. Sono stati 11 i rigori fischiati contro la Viterbese: 10 le reti, contro un solo errore (Tremolada del Modena). A segno dagli undici metri sono andati: Diop (Paganese), Soleri (Monopoli), Rocca (Foggia), Bombagi (Teramo), Boccardi (Imolese), Mosti (Modena), Pinzauti (Pistoiese), Zamparo (Reggiana), Lescano (Entella) e Paolucci (Entella)

Capitolo espulsioni: Ben 8 le gare in cui la Viterbese ha chiuso in inferiorità numerica. Il primo a essere stato espulso nel 2021 è stato Tounkara contro il Bisceglie, mentre l’ultimo Murilo nella gara contro la Fermana. In mezzo rosso per Urso (Juve Stabia), D’Ambrosio (Turris in Coppa), Zanon (Ancona in Coppa), Martinelli (Olbia), Fracassini (Modena) e Urso (Lucchese). Cinque invece le gare in cui la Viterbese ha chiuso in superiorità numerica. Il Palermo chiuse in nove, mentre Paganese, Monopoli, Casertana e Gubbio chiusero in dieci.

Tornando ai risultati della squadra, scopriamo che al Rocchi il risultato che si è verificato più spesso è stata la sconfitta per 1-0 che è uscito in quattro occasioni.

Lontano dal Rocchi il risultato uscito con maggiore frequenza è stato il KO dei gialloblù per 1 a 0, esito che si è verificato in ben cinque occasioni.

La vittoria più larga del 2021 è stata il 5-2 al Rocchi contro la Casertana, mentre il KO più pesante è arrivato sempre al Rocchi contro la Virtus Entella per 5-2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *