Montefiascone (VT) – nella finale di calcio a 5 femminile di serie C impegnati tre arbitri e un osservatore dell’AIA di Viterbo

Si sono svolte lo scorso fine settimana, a Montefiascone (VT), le Final Four del Calcio a 5 femminile di Serie C.

Tra gli arbitri che hanno diretto le gare ce ne erano tre della sezione AIA di Viterbo: Francesco Ricci e Federico Foffi impegnati nelle partite della semifinale di venerdì, mentre Francesco Randazzo ha fatto parte della terna che ha diretto la finale di sabato.

Inoltre, nella finale è stato impegnato un altro viterbese, l’osservatore arbitrale Pierluigi Battistin.

Assieme al viterbese Randazzo, a dirigere la finale sono stati la romana Veronica Santese eFrancesco Paganini. Quest’ultimo, è l’arbitro della sezione AIA di Ciampino che lo scorso 13 dicembre, durante una partita ha soccorso e rianimato l’allenatore della squadra ospite, colpito da due arresti cardiaci nel giro di pochi minuti.

Operatore sanitario presso il Policlinico Militare del Celio, Francesco Paganini è riuscito a mantenere in vita l’allenatore fino all’arrivo dei soccorsi e al successivo trasporto in ospedale dell’infartuato.

“Ringrazio nostri arbitri e osservatori del futsal – dichiara Luigi Gasbarri, presidente della sezione AIA di Viterbo, che ha assistito alla finale – e sono molto contento che le finali abbiano trovato ospitalità a Montefiascone. La Tuscia si conferma terra di sport e può raggiungere traguardi importanti – conclude Gasbarri – noi arbitri siamo pronti a fare la nostra parte.”

AIA, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *