UNICEF, CELEBRATO A VITERBO IL 75° ANNIVERSARIO
Durante la cerimonia consegnati gli attestati di “Scuola Amica”

Si è svolta il 10 dicembre 2021 presso la Sala Regia del Comune di Viterbo una cerimonia dedicata all’Unicef in occasione del 75° anniversario della sua fondazione, in cui si sono celebrati attività e traguardi raggiunti nel corso degli anni grazie a un’incessante attività dedicata alla difesa dei diritti dei bambini e degli adolescenti di tutto il mondo.

Dopo i saluti del sindaco Giovanni Maria Arena e del presidente regionale Unicef, avvocato Antonio Gargaruti, hanno preso la parola Antonella Sberna, assessore ai servizi sociali del Comune di Viterbo e Alessandra Troncarelli, assessore alle politiche sociali e welfare della Regione Lazio, che hanno illustrato tutte le iniziative e i progetti messi in campo dai loro assessorati. Molto pertinente è stato l’intervento della Garante regionale dell’infanzia e dell’adolescenza Monica Sansoni, che, apprezzando la presenza di numerosi insegnanti, ha illustrato i compiti del proprio mandato, invitando le docenti a essere le sentinelle dei bisogni reconditi di bambini e ragazzi. Altrettanto significativo l’intervento del presidente Unicef di Roma, avvocato David Santodonato. Durante l’incontro, la presidente del Comitato provinciale Unicef di Viterbo Stefania Fioravanti ha ripercorso le tappe fondamentali della storia dell’Unicef e soprattutto quella del comitato viterbese, uno dei più attivi in Italia in termini di presenza sul territorio, attività e raccolta fondi, il cui primo presidente è stato l’indimenticabile professor Giuseppe Foti.

A seguire, l’articolato intervento del dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Piazza Marconi di Vetralla, professor Roberto Santoni, ha introdotto il progetto Unicef-Miur “Scuola Amica”, uno dei primi dirigenti ad aderire a tale iniziativa che sancisce un’importante sinergia tra istituzioni e scuola, unite per garantire il benessere di fanciulli e giovani. Per l’Ufficio Scolastico Provinciale di Viterbo sono intervenuteSabrina Sciarrini, referente del progetto Miur-Unicef “Scuola Amica“, che ha sottolineato l’efficacia formativa del progetto e Angela Proietti, che ha introdotto una rappresentante della Consulta degli studenti. Durante l’evento la commissione di “Scuola Amica” ha proceduto a consegnare gli attestati alle numerosi istituzioni scolastiche della Tuscia. Hanno preso parte alla cerimonia una rappresentanza dei Vigili del Fuoco, in qualità di ambasciatori Unicef, la dottoressa della ASL Antonella Proietti (l’Ospedale Belcolle di Viterbo si fregia del riconoscimento Unicef di “Ospedale amico dei bambini”) e Aldo Maria Moneta, sindaco di Canepina, “Comune amico dei bambini”.

La presidente di Unicef Viterbo Fioravanti e gli assessori Troncarelli e Sberna hanno consegnato infine una targa di riconoscimento alla seconda presidente del Comitato provinciale, professoressa Teresa Perfetto, per la dedizione e lo slancio operativo con cui lo ha guidato nella sua pluriennale esperienza, animata da profonda convinzione e vivo impegno nel diffondere la cultura della solidarietà tra le nuove generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *